Israele, salta per ora 'Trump village'

Cittadina doveva essere inaugurata domani sulle Alture del Golan

(ANSAmed) - TEL AVIV, 11 GIU - E' stata rinviata, per ora a data da destinarsi, l'inaugurazione della località intitolata a Trump sulle Alture del Golan che si sarebbe dovuta svolgere domani. Lo riferiscono i media e lo ha confermato l'ufficio del Consiglio regionale del Golan. La decisione di rinominare il piccolo villaggio ebraico di Kela Alon con il nome del presidente Usa era stata annunciata dal premier Benyamin Netanyahu lo scorso aprile, dopo la mossa dell'amministrazione americana di riconoscere la sovranità israeliana sulle Alture conquistate durante la guerra del 1967 con la Siria. Alla cerimonia di domani avrebbero dovuto partecipare sia il premier Benyamin Netanyahu sia l'ambasciatore Usa in Israele David Friedman. In un comunicato, il Consiglio regionale ha spiegato che i motivi del rinvio sono legati "allo scioglimento della Knesset, a circostanze governative e a questioni legali che esulano dal nostro controllo".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA