Guardiacoste Libia recupera 61 migranti

Avevano lanciato un sos da un gommone a est di Tripoli

Una sessantina di migranti, quasi tutti provenienti dal Sudan, sono stati recuperati ieri dalla Guardia costiera libica su un gommone "92 miglia a nord-ovest di Khoms", quindi a est di Tripoli. Lo riferisce un post pubblicato oggi pomeriggio dalla pagina Facebook della Marina libica.
    I 61 migranti erano tutti uomini (49 i sudanesi) tranne una donna del Togo. In cinque hanno dichiarato di provenire dal Bangladesh e gli altri dal Benin (4), Ciad e Mali. L'intervento, innescato da "una richiesta di soccorso" lanciata dallo stesso gommone, è stato compiuto dalla motovedetta "Obari".
    Dopo aver ricevuto "le necessarie cure umanitarie e mediche", i migranti sono stati affidati al "centro di accoglienza" dell'Autorità per la lotta all'immigrazione illegale di "Souk al Khoms", riferisce la nota riferendosi implicitamente a una località situata un centinaio di chilometri in linea d'aria a est di Tripoli.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA