Sarraj, Italia partner più importante

'Non abbiamo bisogno di armi. Mondo condanni criminale Haftar'

(ANSA) - TRIPOLI, 18 APR - "L'Italia è il nostro partner più importante" può aiutarci a "unire la voce della comunità internazionale" contro "l'invasione del criminale Khalifa Haftar": lo ha detto all'ANSA Mohanned Younis, il portavoce del presidente del Consiglio presidenziale libico, Fayez al Sarraj.
    "Non abbiamo bisogno di aiuti militari, possiamo cavarcela da soli. Ci serve sostegno diplomatico e politico". "I crimini di Haftar" sono davanti agli occhi di tutti, "l'Onu e la comunità internazionale devono condannare l'attacco ai civili, l'uso dei minori al fronte, le bombe sulle scuole".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA