Romania: su ambasciata Israele presidente critica premier

Iohannis, 'ignorante in politica estera,decide non solo governo'

Botta e risposta in Romania tra il presidente conservatore Klaus Iohannis e la premier socialdemocratica Viorica Dancila, dopo la dichiarazione rilasciata da quest'ultima durante una visita ufficiale negli Stati Uniti, di voler spostare l'ambasciata romena in Israele da Tel Aviv a Gerusalemme. "La premier - ha dichiarato Iohannis citato dai media locali - dimostra ancora una volta tutta la sua ignoranza in politica estera. Il desiderio di rivendicare una decisione che non appartiene solo al governo, la porta a fare dichiarazioni pubbliche senza che esista una decisione in tal senso. Il trasferimento della ambasciata romena - ha precisato il presidente - ci sarà solo alla fine di un'analisi che è in corso e con il parere positivo di tutte le istituzioni". La reazione della premier Dancila è arrivata qualche ora dopo: "Non ho detto che sposterò io l'ambasciata - si è giustificata - ma che bisogna rispettare la costituzione e fare tutti i passi necessari. Il presidente non ha fatto altro che deludermi, perchè io ho avuto un approccio corretto, nel rispetto della costituzione. Ho espresso l'opinione che bisogna fare questo passo, ma è un'opinione personale" - ha affermato Dancila, come riferito dai media a Bucarest. La Romania detiene fino a fine giugno la presidenza semestrale di turno del Consiglio europeo.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA