Cade l'ultima roccaforte dell'Isis, ma si continua a combattere

Le forze filo Usa denunciano: "I jihadisti usano i civili come scudi umani"

Cade l'ultima roccaforte dell'Isis, nella Siria sud-orientale. "Sul fiume Eufrate l'ultimo tratto di zona dove una voltasventolava la bandiera nera è stato catturato". Lo afferma il vice presidente americano Mike Pence. Ma si continua a combattere. "I jihadisti usano i civili come scudi umani", denunciano le forze filo americane sul territorio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA