Qatar 2022: svelato piano di fake news

'Guru elettorale l'ha offerto a 6 mln per favorire Paese terzo'

(ANSA) - LONDRA, 10 FEB - Lynton Crosby, noto guru elettorale d'origine australiana, avrebbe concepito una campagna per provare a sabotare il Qatar - anche a suon di notizie false - quale Paese organizzatore dei mondiali di calcio del 2022 e per avvantaggiare un potenziale Stato concorrente. Lo rivela oggi il Guardian precisando che l'offerta risulta essere stata messa sul mercato internazionale un anno fa dalla CTF Partners, la società di Crosby, a 5,5 milioni di sterline, circa 6 milioni di euro.
    Secondo un documento firmato dallo stesso spin doctor australiano e trapelato sul giornale britannico, l'offerta - preparata l'anno scorso - prevedeva l'organizzazione di una crociata ostile al Qatar della durata di 18 mesi a un costo di 300.000 sterline mensili. Crociata ribattezzata 'Progetto Pallone' (Project Ball) e ideata con l'obiettivo di spingere la Fifa a rivedere l'assegnazione al Paese del Golfo - entrato negli ultimi tempi in rotta di collisione con l'Arabia Saudita e altri ex alleati - e a dirottarla su un Paese terzo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA