Iran: 'le minacce non ci spaventano'

Khamenei,Iran ha già dimostrato che può sfidare le superpotenze

(ANSA) - TEHERAN, 9 SET - "Le minacce globali che mirano a creare insicurezza e instabilità in Asia occidentale non spaventano l'Iran, che ha dimostrato come, se una nazione non ha paura dei poteri forti, può sfidare le superpotenze": lo ha detto il leader iraniano Ali Khamenei parlando all'Università della Marina militare di Noshahr, nella provincia di Mazandaran.
    Khamenei ha poi aggiunto che l' "arroganza globale, in particolare quella degli Stati Uniti, ha interesse a favorire la guerra civile, alimentare il terrorismo e i conflitti regionali con l'aiuto di qualche Paese dell'area". "Lo stato dei conflitti in Siria, Iraq e Libano - ha proseguito - rappresentano un segno del fallimento dei piani americani nella regione".
    Gli Stati Uniti hanno intensificato la stretta sull'Iran a seguito della rottura dell'accordo nucleare e hanno imposto nuove sanzioni che hanno portato alla svalutazione della moneta iraniana e favorito un rialzo dei prezzi, invitando Teheran a tornale al tavolo dei negoziati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA