Iraq, tre missili su aeroporto a Bassora

Manifestanti ieri hanno appiccato fuoco a consolato iraniano

Tre missili Katyusha, la cui provenienza al momento è ignota, sono stati lanciati stamani sull'aeroporto di Bassora, nel sud dell'Iraq, vicino al consolato Usa, senza provocare vittime. Lo riferisce un funzionario iracheno precisando che l'attacco non ha stravolto i voli in arrivo e in partenza dallo scalo. L'incidente giunge dopo che ieri centinaia di manifestanti hanno appiccato il fuoco al consolato iraniano di Bassora e ad altri uffici costringendo il governo a imporre il coprifuoco.
    Da settimane, i manifestanti protestano contro la crisi socio-economica della regione. Molti residenti della città sciita irachena accusano i partiti politici sostenuti dall'Iran di interferire con la politica del Paese e alcuni li ritengono responsabili per la cattiva gestione e della scarsità di servizi. Fino a oggi il bilancio degli scontri è di 10 morti e oltre 100 feriti, tra cui una decina di agenti impegnati nella repressione delle proteste.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA