Iraq: riaperto oleodotto Kirkuk

Porta il greggio verso Baghdad. Chiuso 4 anni per guerra a Isis

(ANSA) - BAGHDAD, 13 GIU - Il ministro del Petrolio iracheno, Jabbar Alluaiby, ha annunciato la riapertura di un importante oleodotto che trasporta il greggio dai pozzi di Kirkuk verso il sud e che era stato interrotto durante l'occupazione del nord dell'Iraq da parte dell'Isis.
    Alluaiby ha detto che l'oleodotto numero 16 trasporterà il greggio da Kirkuk alle raffinerie di Baiji e Dora, e poi da questi due impianti verso Baghdad. La conduttura ha una capacità di 40.000 barili al giorno.
    Fino ad oggi il trasporto alle due raffinerie avveniva con autocisterne.
    La riabilitazione dell'oleodotto, ha sottolineato il ministro, "ha richiesto la rimozione di migliaia di mine e altri esplosivi che erano stati lasciati da Daesh durante la ritirata".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA