Siria: capo Lega Araba condanna Iran

Ingerenze straniere e Assad condividono responsabilità crisi

(ANSA) - DHAHRAN, 15 APR - Il regime di Assad e gli "attori internazionali che cercano di raggiungere i loro obiettivi strategici" in Siria condividono la responsabilità del collasso del paese. Lo ha detto il segretario generale della Lega Araba Ahmed Aboul Gheit, al vertice dell'organizzazione in Arabia Saudita.
    "Le interferenze regionali nelle questioni arabe hanno raggiunto livelli mai visti. A partire dall'interferenza iraniana", ha detto Aboul Gheit, puntando il dito soprattutto sul sostegno di Teheran ai ribelli sciiti Houthi in Yemen. Il leader della Lega Araba ha rilevato che Assad ha una "grande responsabilità" per la crisi siriana, ma ha anche messo in guardia dalle ingerenze straniere. Il monito del capo della Lega Araba arriva il giorno dopo i raid americani, britannici e francesi che hanno colpito l'arsenale chimico di Damasco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA