Medici Bambin Gesù operano bimba siriana

In ospedale Amman. E' affetta da grave malformazione cardiaca

(ANSA) - AMMAN, 14 MAR - Una piccola profuga siriana di nome Eman, di appena un anno, affetta da una grave malformazione cardiaca, è stata operata in un ospedale di Amman da una equipe medica dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù inviata dal Vaticano. La sua patologia, tricuspid atresia, ha una mortalità nel 90 per cento dei casi prima del compimento dei 10 anni.
    L'intervento a cuore aperto è stato eseguito la scorsa settimana, ed è una delle otto operazioni che i chirurghi del Bambino Gesù hanno in programma di eseguire gratis in Giordania, su richiesta di Papa Francesco. Il dottor Fiore Iorio, direttore del Dipartimento Medico Chirurgico di Cardiologia Pediatrica del Bambino Gesù, che ha operato la piccola Eman, ha sottolineato che assieme ai suoi colleghi sente il forte "dovere morale di aiutare questi sfortunati bambini", sia attraverso gli interventi chirurgici, sia attraverso gli insegnamenti ai colleghi giordani che continueranno il lavoro in futuro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA