Iran: libera la ragazza dell'hijab

Se lo era tolto in strada, divenendo simbolo delle proteste

(ANSA) - ROMA, 29 GEN - E' stata liberata la donna iraniana che era stata arrestata dopo aver sfidato le autorità salendo su un piedistallo in un'affollata strada di Teheran e si era tolta il suo velo islamico, un hijab bianco, iniziando a sventolarlo. La donna, il cui nome non è stato rivelato, era divenuta un simbolo delle proteste che il mese scorso hanno scosso l'Iran, anche se il suo arresto era avvenuto alcuni giorni prima che iniziassero.
    Qualcuno con un telefonino aveva fatto un video, che era stato poi diffuso nel web.
    "La ragazza della Enghelab Avenue è stata rilasciata", ha scritto sul suo profilo Facebook un'attivista per i diritti umani, Nasrin Sotoudeh, come riferisce Bbc News online. In Iran, dal primo anno dopo la rivoluzione islamica del 1979, quando escono di casa le donne devono avere il corpo interamente coperto, tranne il volto, mani e piedi.
    A dicembre le autorità aveva annunciato che le donne che non indossano il velo in pubblico non saranno più arrestate, ma dovranno comunque frequentare corsi sull'Islam.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA