Yemen,prezzo benzina schizza alle stelle

Houthi ordinano chiusura distributori, lunghe file auto a Sanaa

(ANSA) - SANAA, 8 NOV - Centinaia di automobili in fila sulle principali strade di Sanaa, capitale dello Yemen, dopo che i ribelli Houthi, che controllano la città, hanno ordinato la chiusura dei distributori di benzina accusando i commercianti di sfruttare il blocco saudita per aumentare il prezzo del carburante. Hassan al-Zaydi, portavoce del ministero del Petrolio guidato dagli Houthi ha detto che i commercianti si sono rifiutati di mantenere inalterato il prezzo della benzina e ciò ha costretto le autorità ad imporre la chiusura dei distributori. Un funzionario Onu, George Khoury, ha detto che le agenzie di aiuti delle Nazioni Unite non sono state informate in anticipo del blocco e di averlo appreso dai media aggiungendo che tale mossa "aggraverà la situazione umanitaria. Ogni trauma avrà conseguenze catastrofiche sulle vite di centinaia di migliaia di persone e di bambini". Khoury ha poi precisato che a 10 navi Onu con aiuti umanitari è stato impedito di attraccare nei porti nel Mar Rosso di Hodeida e di Salef.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA