Siria: Mosca attacca rapporto gas sarin

'E' pieno di incongruenze logiche e prove infondate'

(ANSA) - MOSCA, 27 OTT - E' "pieno di discrepanze" e "incongruenze logiche" il rapporto del Comitato investigativo congiunto (Jim) delle Nazioni Unite e dell'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (Opac) in cui il governo di Damasco è indicato come responsabile dell'attacco con il gas sarin dell'aprile scorso a Khan Sheikhun, in Siria: lo sostiene Serghiei Riabkov, vice ministro degli Esteri della Russia, alleata di Damasco nel conflitto in Siria.
    "Anche a uno sguardo veloce - ha detto Riabkov - si vede che il rapporto è pieno di discrepanze, incongruenze logiche, testimonianze di dubbio valore e prove infondate che la Russia ha menzionato decine di volte negli ultimi mesi lontano dai microfoni e dietro le quinte".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA