Yemen: Bahai, attaccati da Houthi

Arresti anche in Iran in occasione festività

(ANSAmed) - BEIRUT, 24 OTT - La comunità internazionale dei Bahai ha denunciato un attacco compiuto dai miliziani sciiti Houthi, alleati di Teheran, contro una riunione a Sanaa di seguaci di questa religione, nata da una riforma dell'Islam e messa al bando in Iran perché giudicata eretica.
    "Il 22 ottobre i miliziani hanno fatto irruzione in un incontro Bahai a Sanaa, aprendo il fuoco sul piccolo gruppo di persone riunite per commemorare il bicentenario della nascita di Bahaullah", ha detto la comunità Bahai, riferendosi al fondatore di questa confessione.
    L'attacco è avvenuto nella casa di un capo tribale, Walid Ayyash, che è stato rapito nel mese di aprile e di cui non si sa più nulla. Gli aggressori hanno arrestato il fratello di Ayyash, Akram.
    La comunità denuncia anche arresti di 19 propri membri avvenuti in Iran durante la festività del bicentenerio tra il 18 e il 21 ottobre a Teheran, Kermanshah e Birjand.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA