Ospedale Haifa simula attacco gas

Città nel nord del paese ad un passo da Libano e Siria

TEL AVIV - L'ospedale Rambam di Haifa, nel nord di Israele, ad un passo dal confine con il Libano e la Siria, ha svolto oggi un esercitazione contro un attacco missilistico e chimico. La prova ha incluso il trasferimento di tutto il personale dell'ospedale nel rifugio sotterraneo della struttura e il trattamento di centinaia di persone con pretese bruciature chimiche. All'esercitazione - hanno sottolineato i media - hanno preso parte tutte le istituzioni, esercito incluso, che dovrebbero intervenire nell'eventualità di un attacco contro la città da oltre confine effettuato con missili e testate chimiche.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA