Siria: ucciso ostaggio Zabolotniy

Lo afferma consigliere municipale di Rostov, ho fonti affidabili

Roman Zabolotniy, uno dei due russi rapiti in Siria dall'Isis, sarebbe morto. A rivelarlo è Anatoliy Kotliarov, consigliere municipale di Rostov sul Don, città natale di Zabolotniy. "Ho appreso questa informazione da fonti qualificate ed affidabili: vorrei che si sbagliassero ma ora si confermano i nostri peggiori timori". Lo riporta il canale Dozhd. Per quanto riguarda le sorti del secondo rapito, Grigoriy Tsurkanu, Kotliarov dice di non saperne nulla.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA