Khamenei, Trump usa linguaggio gangster

'Elite americana dovrebbe vergognarsi di tale presidente'

 Donald Trump usa "un linguaggio di gangster e cowboy" e "l'élite americana dovrebbe vergognarsi di avere un tale presidente". Lo ha affermato la Guida suprema dell'Iran, ayatollah Sayyed Ali Khamenei, parlando a Teheran ai componenti dell'Assemblea iraniana degli esperti. Secondo Khamenei, le parole di Trump "non portano alcun motivo di orgoglio alla nazione americana". Si tratta di parole "sgradevoli, stolte e pure menzogne", ha aggiunto facendo riferimento all'intervento nei confronti dell'Iran pronunciato dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, all'Assemblea delle Nazioni Unite.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA