Gerusalemme: attacco nella Spianata delle Moschee. Morti due agenti israeliani

Uccisi tre assalitori. Annullate le preghiere del Venerdì

Il movimento islamico Hamas, che governa la Striscia di Gaza, ha lanciato un appello a tutti i palestinesi affinché attacchino le forze israeliane, dopo che lo stato ebraico ha imposto la chiusura della Spianata delle Moschee. Il luogo sacro - che gli ebrei chiamano Monte del Tempio - è stato ieri teatro di un attacco terroristico da parte di arabi israeliani, che ha causato la morte di due agenti israeliani e il ferimento di un terzo. I tre aggressori sono stati uccisi. In un comunicato Hamas - che ha espresso il suo plauso per l'attacco - ha definito "guerra di religione" la chiusura della Spianata, mentre il portavoce Fawzi Barhoum ha invitato i palestinesi all'"insurrezione" e a prendere di mira l'esercito israeliano e i coloni ebrei in Cisgiordania. Israele ha detto che il sito non verrà riaperto prima di domani.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA