Siria: esercito annuncia tregua a Daraa

Ma secondo i testimoni i bombardamenti aerei continuano

Notizie contrastanti giungono dal sud della Siria nella regione di Daraa, dove l'esercito governativo ha annunciato una tregua di 48 ore a partire da oggi alle 12 ore locali (le 11 in Italia), mentre testimoni oculari interpellati dall'ANSA affermano che i bombardamenti sulla città continuano adesso per il 12/mo giorno consecutivo, in particolare sul campo profughi palestinese locale. Daraa è il capoluogo della regione confinante con la Giordania e rientra nell'accordo per la creazione di "zone di de-escalation" decise da Russia, Turchia e Iran ad Astana, Kazakhstan, lo scorso 4 maggio. Finora, affermano le fonti a Daraa, non si è registrata nessuna 'de-escalation' su Daraa mentre sono proseguiti intensi i bombardamenti e i combattimenti tra forze lealiste e insorti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA