Morto Meir Dagan, ex capo del Mossad

Si oppose all'intervento contro l'Iran

E' morto in Israele a 71 anni Meir Dagan, capo storico del Mossad. Lo ha annunciato lo stesso servizio di intelligence che Dagan aveva diretto per 9 anni dal 2002 al 2011. Proveniente dall'esercito dove è stato uno dei più brillanti militari della sua generazione, Dagan - nato nel 1945 in Ucraina - fu nominato capo del Mossad da Ariel Sharon e il suo mandato è stato esteso per due volte sia da Ehud Olmert che da Benyamin Netanyahu. Una volta finito l'incarico, Dagan è stato un tenace oppositore di un intervento militare israeliano contro l'Iran, evocato invece dal premier Netanyahu.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA