Min. difesa Israele in Usa per aiuti

Yediot Ahronot,Yaalon vorrebbe almeno 40 miliardi di dollari

(ANSA) - TEL AVIV, 13 MAR - Il ministro della difesa Moshe Yaalon è partito per gli Stati Uniti dove intende discutere degli aiuti militari ad Israele per il prossimo decennio, anche alla luce delle nuove minacce che scaturiscono per lo Stato ebraico dall'accordo internazionale sul nucleare iraniano. Secondo il quotidiano Yediot Ahronot, il premier Benyamin Netanyahu ha convenuto nei giorni scorsi, nel suo colloquio con il vice presidente Usa Joe Biden, che per Israele è preferibile concludere una intesa con la amministrazione di Barack Obama e non attendere oltre. Ma le cifre in discussione - aggiunge il giornale - restano molto distanti.
    Da parte americana, afferma Yediot Ahronot, si parla di aiuti per un valore complessivo di 34 miliardi di dollari, mentre Israele ritiene necessaria una cifra superiore ai 40 miliardi.
    Alla luce di queste divergenze, prosegue il giornale, è stato deciso di concordare intanto una serie di necessità prioritarie per Israele e di valutarne i costi complessivi in una fase successiva.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA