Gaza: morta bambina in raid Israele

Ieri era morto il fratello di 10. Netanyahu, Hamas blocchi lanci

E' morta la bambina palestinese di sei anni rimasta gravemente ferita del raid israeliano su Gaza in cui ieri era morto il fratello di 10 anni. Lo rendono noto fonti palestinesi. Il raid israeliano nella parte nordoccidentale della Striscia era seguito ad un lancio di 4 razzi verso il sud dello stato ebraico da Gaza. E oggi il premier Benyamin Netanyahu ha ammonito Hamas che "Israele non può accettare alcun lancio di razzi verso il suo territorio" e che per questo "reagirà ad ogni provocazione. "Israele - ha detto durante la riunione di governo a Gerusalemme - considera Hamas responsabile di ogni attacco a fuoco. Suo dovere è prevenire simili atti". Sull'uccisione di Yassin e Isra Saliman Abu Khousa l'ala militare della fazione islamica, le Brigate A-Qassam, citate dai media, ha avvertito che "la pazienza ha un limite" e che "il sangue dei due ragazzini non è stato versato invano".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA