Siria: Davutoglu, Russia bombarda civili

'Solo 10% raid contro Isis, comunità internazionale intervenga'

(ANSA) - ISTANBUL, 9 FEB - In Siria "la Russia sta continuando a bombardare senza pietà obiettivi civili che non hanno nulla a che fare con il terrorismo. Il 90% degli oltre 6mila raid hanno preso di mira i civili e l'opposizione moderata e solo il 10% Daesh", cioè l'Isis. Lo ha sostenuto il premier turco Ahmet Davutoglu, chiedendo alla comunità internazionale di "porre un limite a tutto questo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA