Telefonata Kerry-Lavrov su crisi siriana

Per "formare una delegazione dell'opposizione rappresentativa"

(ANSA) - MOSCA, 23 GEN - I capi delle diplomazie di Russia e Usa, Serghiei Lavrov e John Kerry, hanno discusso della crisi siriana in una conversazione telefonica su iniziativa americana e hanno prestato "particolare attenzione alla necessita' di formare una delegazione dell'opposizione rappresentativa e assicurare la conformita' dell'agenda dei negoziati ai requisiti della risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'Onu, inclusi la lotta all'Isis e agli altri gruppi terroristici e il rispetto del diritto del popolo siriano a decidere il futuro del proprio paese". Lo riporta il ministero degli Esteri russo.
    I due - sempre secondo il ministero degli Esteri russo - hanno inoltre espresso "il loro sostegno agli sforzi dell'inviato speciale Onu per la Siria, Staffan de Mistura, per organizzare i negoziati tra le autorità governative siriane e l'opposizione la settimana prossima a Ginevra per raggiungere una soluzione politica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA