Yemen: Al Jazira conferma, 'tre membri nostra troupe rapiti'

La televisione panaraba ne chiede l'immediato rilascio

Un giornalista e altri due membri di una troupe di Al Jazira sono stati rapiti in Yemen, secondo quanto afferma la televisione panaraba Al Jazira, chiedendone l'immediato rilascio. Il giornalista Hamdi al-Bokari e i suoi assistenti, Abdulaziz al-Sabri e Moneer al-Sabai, sono stati visti l'ultima volta lunedì sera a Taiz, nel sud-ovest del Paese, teatro da mesi di combattimenti tra i ribelli sciiti Houthi, alleati dell'Iran, e di truppe fedeli al governo del presidente Abd Rabbo Mansur Hadi, viicino all'Arabia Saudita. Ieri l'emittente aveva reso nota la scomparsa del solo al-Bokaeri, affermando che con tutta probabilità era stato rapito ma senza indicare i responsabili.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA