Yemen: Msf, 10 bimbi uccisi in raid

A Taiz assediata. Accordo per portare medicinali ai civili

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Almeno 10 bambini sono stati uccisi mentre tornavano dalla scuola in un bombardamento nella città assediata di Taiz, nel sud dello Yemen. Lo rende noto in un comunicato l'ong Medici Senza Frontiere (Msf), in un comunicato nel quale si sottolinea di essere riuscita a ottenere, "dopo cinque mesi di intensi negoziati con i funzionari", di fare arrivare due camion di medicinali salvavita alla popolazione civile della città, sotto assedio dalla fine di agosto. Un accesso finora impedito da "posti di blocco e violenti scontri".
    E' infatti da fine agosto che gli ospedali non ricevevano forniture mediche, scrive Msf nella nota. "Larga parte della popolazione di Taiz è sfollata all'interno della città", ha dichiarato Karline Kleijer, responsabile di Msf per l'emergenza nello Yemen. "Sono quotidianamente in lotta per la sopravvivenza, e per trovare sufficiente cibo e acqua a causa dell'eccessivo costo dei beni di prima necessità e dell' insicurezza dilagante", ha proseguito Kleijer.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA