Leader Al Qaida tra i giustiziati

Maggior parte condannati per omicidi sauditi e stranieri

(ANSA) - BEIRUT, 2 GEN - Tra le 47 persone di cui è stata annunciata l'esecuzione in Arabia Saudita vi è anche Fares al Shuwail, considerato il leader di Al Qaida nel Regno, in carcere dal 2004. Risulta dalla lista resa nota dal ministero dell'Interno, il quale sottolinea che la maggior parte dei giustiziati era stata condannata per attentati compiuti dalla stessa Al Qaida tra il 2003 e il 2006 in cui erano rimasti uccisi numerosi sauditi e stranieri. Quarantacinque giustiziati sono sauditi, uno egiziano e uno ciadiano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA