Isis, donna in nuovo video "forse Hayat, moglie di Coulibaly"

Si indaga su guerrigliera armata con il volto coperto

In nuovo video propagandistico dell'Isis compare una donna che, secondo le autorità francesi, potrebbe essere Hayat Boumeddiene, una delle donne più ricercate dagli 007 occidentali. Si tratta infatti della moglie di Amedy Coulibaly, il terrorista che il 9 gennaio scorso ha ucciso quattro persone in un negozio kosher di Parigi, prima di essere a sua volta ucciso dalla polizia.

Secondo quanto riporta la Cnn, che cita fonti vicine alle indagini, si starebbe indagando sull'identità della donna che nel video, intitolato "Blow up France 2", appare col volto coperto, in tuta mimetica, armata di kalashnikov e schierata accanto a un gruppo di altri guerriglieri col volto nascosto da passamontagna. Si vede poi un combattente dell'Isis che loda gli attacchi di Parigi a Charlie Hebdo e al supermercato kosher e inneggia a nuovi attentati. Gli investigatori sono convinti che Hayat - ripresa col marito a Madrid ai primi di gennaio, prima degli attentati di Parigi - si trovi in Siria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA