Spianata Moschee, Erdogan accusa Israele

Leader turco da Algeri tuona,provocazioni contro Paesi musulmani

(ANSA) - ALGERI, 20 NOV - "L'attacco barbaro di Israele alla moschea di al Aqsa (a Gerusalemme) è equivalente a un attacco contro la Turchia e l'Algeria": così il presidente turco Recep Tayyp Erdogan nel corso di una visita ad Algeri. La moschea, sula Spianata di Gerusalemme, è considerata il terzo santuario del mondo musulmano e Erdogan ha più volte polemizzato con Israele su questo punto, sullo sfondo del pesante deterioramento di questi anni dei rapporti bilaterali fra Ankara e lo Stato ebraico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA