Mo: Bennett, "militarizzare Gerusalemme"

Ma ex capo Shin Bet critica ministro nazionalista, inconcepibile

(ANSA) - TEL AVIV, 19 NOV - Il ministro Naftali Bennett - leader nazionalista israeliano vicino al movimento dei coloni - auspica che Israele lanci un'operazione militare a Gerusalemme est "per sradicare le infrastrutture del terrore". Secondo Bennett - che ha parlato dopo l'attentato alla sinagoga - l'operazione dovrebbe ricalcare quella condotta a tappeto nel 2002 in Cisgiordania contro la seconda Intifada. Per l'ex capo dello Shin Bet Ami Ayalon, l'idea dell'esponente dell'estrema destra è "irrealizzabile".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA