Isis: cantante contro Baghdadi, minacce

In un brano ha definito "criminale" il Califfo e "matti" i suoi

(ANSA) - IL CAIRO, 19 NOV - Il noto cantante egiziano Shaaban Abdel Rehim ha ricevuto minacce di morte dopo aver cantato in tv un brano contro l'Isis e contro Abu Bakr al Baghdadi. Lo riferisce il sito di al Arabiya. Nella canzone Rehim chiama Baghdadi "l'emiro dei criminali" e l'Isis "una banda di matti", che nulla hanno a che fare con l'Islam. "La religione non predica di vendere donne e bambini. Decapitare teste non è Islam, dite chi è dietro di voi", prosegue il testo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA