Di Maio, Mediterraneo centrale

Intervento a Med Dialogues, bisogna costruire ponti

(ANSA) - ROMA, 6 DIC - "I Med Dialogues nascono dalla consapevolezza della centralità del Mediterraneo nello scacchiere internazionale, dall'esigenza di elevare l'impegno della comunità internazionale nella regione e dall'auspicio che il dialogo di personalità del mondo politico, imprenditoriale, della società civile in un contesto informale possa contribuire a ricreare fiducia tra le parti. Per costruire ponti e guardare al futuro con rinnovato spirito di cooperazione". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel suo intervento di apertura dei Med Dialogues a Roma.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA