Andriukaitis, bene Italia su vaccini

Commissario Ue alla Salute, Xylella non debellata, basta sprechi

(ANSA) - ROMA, 11 NOV - "Sono lieto di constatare che la situazione si è modificata in senso positivo, sono molto contento che il governo italiano abbia cambiato il proprio approccio: questo ha portato a un aumento di tassi di copertura dei vaccini". Lo ha detto il commissario europeo alla Salute, Vytenis Andriukaitis, nel corso di una conferenza organizzata a Roma dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea.
    "Siamo in stretto contatto con il governo italiano per contrastare la riluttanza alle vaccinazioni - ha aggiunto -. Per quanto riguarda l'influenza stagionale, la media italiana della copertura vaccinale per gli anziani sopra i 65 anni è stata superiore alla media Europea sulla base dei dati relativi al 2017". La Xylella, invece, non è stata ancora debellata e il commissario ha rimproverato governo e Regione Puglia di mancanza di "volontà politica" di venirne a capo, sottolineando però anche in questo un recente cambio di rotta. In tutta l'Ue, invece - ha annunciato - sarà guerra agli sprechi alimentari.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA