Johnson in Scozia, Regno resterà insieme

Premier Tory brinda a a unità. 'Impedirò referendum bis'

(ANSA) - LONDRA, 7 NOV - Portare a termine la Brexit e tenere allo stesso tempo unito il Paese. E' l'impegno che il premier britannico Boris Johnson dice di poter garantire se il partito conservatore vincerà le elezioni britanniche del 12 dicembre. In tour elettorale in Scozia, Johnson ha brindato oggi durante una visita a una distilleria di whisky vicino a Elgin, nel nordest.
    E ha promesso "d'impedire", se resterà al governo, un secondo referendum sia sulla Brexit sia sulla secessione scozzese (come invece sognano gli indipendentisti dello Scottish National Party di Nicola Sturgeon). "Noi siamo il partito destinato a tenere insieme il nostro fantastico Regno Unito", ha proclamato Johnson. Incalzato poi dai giornalisti sulle promesse a colpi di spesa pubblica messe sul tavolo dal programma conservatore, per le quali secondo vari analisti rischiano di mancare le coperture, ha risposto: "I Tory sono prudenti e grazie a questo saremo in grado d'investire nelle nostre infrastrutture, nelle nuove tecnologie, nei nostri servizi pubblici".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA