Svizzera domani al voto per Parlamento

Sondaggi prevedono un rafforzamento dei partiti ambientalisti

    Gli svizzeri sono chiamati al voto oggi per eleggere il nuovo parlamento. Lo scrutinio dovrebbero condurre ad un lieve spostamento a sinistra e un rafforzamento delle formazioni ecologiste.
    I sondaggisti pronosticano infatti un aumento dei voti a favore dei due partiti ambientalisti: i Verdi (PES, sinistra) e i Verdi liberale (PVL, centro).
    Sul fronte opposto è l'Unione democratica di centro (UDC, destra conservatrice e prima forza politica elvetica), che secondo le previsioni dovrebbe perdere un paio di punti percentuali rispetto alle ultime legislative nel 2015.
    In gioco è il rinnovo dei 200 seggi del Consiglio nazionale (Camera del popolo) e gran parte dei 46 seggi del Consiglio degli Stati (Camera dei cantoni).
    Le urne chiuderanno domani a mezzogiorno e le prime tendenze sono attese nel pomeriggio. Molti elettori hanno già votato per corrispondenza e il tasso di partecipazione risulta in rialzo rispetto alla media.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA