Spari sul set del rapper Booba a Parigi

Tre feriti, non in gravi condizioni. Gli aggressori sono fuggiti

Un gruppo armato di una ventina di persone ha aperto stanotte il fuoco sul set dell'ultimo videoclip del rapper francese Booba, in lavorazione all'interno di un hangar dismesso a Aulnay-sous-Bois, nella banlieue di Parigi. Secondo la radio Europe 1, l'artista aveva già lasciato il set al momento della sparatoria, che ha provocato il ferimento, non grave, di almeno tre persone fra le 20 che si trovavano sul posto. Gli aggressori sono fuggiti prima dell'arrivo della polizia. Booba (42 anni) è uno dei rapper francesi più popolari sulla scena. Nella sua carriera, innumerevoli sono stati gli scontri e gli alterchi con rapper rivali. L'ultimo: una gigantesca rissa il 1 agosto 2018 al gate dell'aeroporto parigino di Orly con il rapper Kaaris. Entrambi furono condannati a 18 mesi di carcere con la condizionale e a una multa di 50.000 euro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA