Russia: Yashin nuovamente arrestato

Oppositore era stato appena scarcerato. Già in cella 2 volte

(ANSA) - MOSCA, 19 AGO - L'oppositore russo Ilya Yashin è stato nuovamente arrestato ieri non appena è uscito dal carcere in cui ha scontato due condanne a dieci giorni per le proteste antigovernative delle scorse settimane. Il dissidente ha pubblicato su Twitter un video del nuovo arresto in cui un agente gli notifica che è accusato di aver incitato a partecipare ad altre manifestazioni non autorizzate.
    Da oltre un mese migliaia di persone protestano a Mosca contro l'esclusione di numerosi dissidenti dalle elezioni dell'8 settembre per rinnovare il Consiglio comunale della capitale russa. Yashin è uno degli oppositori che si sono visti respingere la richiesta di candidatura. Le proteste non autorizzate sono state represse dalla polizia a colpi di manganello e con ondate di arresti. Sabato 10 agosto a una manifestazione permessa dal governo hanno partecipato circa 60.000 persone. Yashin era già stato arrestato il 29 luglio e di nuovo l'8 agosto, cioè subito dopo la prima scarcerazione. Ieri la scena si è ripetuta.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA