Cremlino: mai soldi a partiti italiani

'Possibile la cooperazione con Roma nelle indagini'

 Il Cremlino non ha mai dato nessun sostegno finanziario a partiti o politici italiani: lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, commentando all'ANSA la vicenda dei presunti finanziamenti russi alla Lega di Matteo Salvini. "Come abbiamo già detto - ha affermato Peskov - nessuno di noi dalla Russia ha mai dato sostegno finanziario ad alcun politico o partito politico in Italia. Non c'è nessun dubbio".
    "C'è una base giuridica per la cooperazione che può essere attivata in qualsiasi momento su richiesta delle parti": ha detto quindi Peskov rispondendo a una domanda su una possibile cooperazione tra Russia e Italia nelle indagini sulla vicenda dei presunti finanziamenti russi alla Lega.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA