Albania: Rama, rispettare le elezioni

Il premier, anche per futuro Ue, meritiamo l'avvio dei negoziati

(ANSA) - BRUXELLES, 11 GIU - "Le questioni interne devono essere risolte dalle istituzioni albanesi, ma le elezioni" amministrative "dovrebbero tenersi nei tempi indicati e a nessuno dovrebbe essere impedito di partecipare, riguarda anche l'integrazione europea dell'Albania". Così il premier albanese Edi Rama a Bruxelles sullo scontro in corso tra il suo governo e il presidente della Repubblica albanese Ilir Meta.
    Durante un punto stampa congiunto con il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, Rama ha quindi fatto un ulteriore appello affinché le capitali europee "diano luce verde" all'avvio dei negoziati per l'ingresso di Tirana nell'Unione. "So che non tutti gli Stati membri sono così determinati, ma penso che sia tempo per l'Ue di riconoscere i nostri meriti", ha detto. Il premier albanese ha infine negato qualsiasi progetto di unificazione con il Kosovo per la creazione della cosiddetta 'Grande Albania'. "Ho sempre sognato qualcosa di più grande: una grande Unione europea, non una grande Albania", ha detto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA