Macron, Europee più importanti dal 1979

'Io patriota europeo, non posso stare a guardare'

(ANSA) - PARIGI, 21 MAG - "Sono un patriota europeo", "non posso essere uno spettatore" delle elezioni Ue del 26 maggio: in un'intervista in edicola oggi sulla stampa regionale francese, il presidente francese, Emmanuel Macron, scende in campo dichiarando a chiare lettere che il voto europeo di domenica prossima è il "più importante dal 1979", ovvero dalle prime elezioni parlamentari europee. Alla domanda su chi sia il nemico dell'Europa, Macron risponde: "Nemico dell'Europa è colui che non crede nel suo futuro. I nazionalisti che vogliono dividerla sono i suoi primi nemici. Sono un patriota francese e quindi europeo. E per la prima volta vedo una connivenza tra nazionalisti e interessi stranieri, il cui obiettivo è smantellare l'Europa".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA