Strasburgo, lungo addio eurodeputati Gb

Doveva essere l'ultima plenaria, sarà un arrivederci a luglio

(ANSA) - ROMA, 14 APR - Avrebbe dovuto essere la plenaria dell'addio, per gli eurodeputati britannici, e invece con ogni probabilità la settimana che si apre al Parlamento europeo di Strasburgo sarà soltanto un arrivederci. A luglio, alla ripresa dei lavori dopo le Europee del mese prossimo, salvo colpi di scena ci saranno ancora i 73 parlamentari del Regno Unito, costretto a partecipare alle elezioni se conservatori e laburisti non troveranno una quadra entro il 22 maggio. Insomma se il Regno Unito non riesce a divincolarsi dall'Europa, il Vecchio Continente non riesce a liberarsi della Brexit, che pure in questa tornata parlamentare rischia di monopolizzare dibattito e attenzione mediatica. Martedì la plenaria affronterà dunque l'ennesima discussione sugli ultimi contorcimenti nel divorzio di Londra da Bruxelles. Previsti gli interventi dei presidenti di Commissione e Consiglio europeo Jean-Claude Juncker e Donald Tusk, in un appuntamento che si preannuncia come il solito agone tra europeisti e euroscettici.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA