Strasburgo: cerimonia per le vittime

Vescovo: 'La violenza terrorista ci ha colpito tutti'

(ANSA) - STRASBURGO, 13 DIC - E' da poco iniziata nella cattedrale di Strasburgo la cerimonia interreligiosa alla memoria delle vittime dell'attentato di martedì sera. Un momento intenso, in una cattedrale strapiena di gente, alla presenza del vescovo Luc Ravel e delle autorità della città ma anche moltissima cittadini e i turisti che in queste settimane affollano la capitale dell'Alsazia. Tutti insieme per ricordare le tre vittime, tra tanta commozione. "Ancora una volta la violenza terrorista ci ha colpito tutti, ha colpito la nostra capitale di Natale, Strasburgo, ma ad essere ferita è stata anche l'Alsazia, la Francia, l'Europa e tutta l'umanità", ha detto il vescovo sottolineando che "la follia lucida dell'assassino non deve lasciare credere che il suo gesto sia razionale o religioso".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA