Mosca minaccia il blocco di Google

Se mostra siti vietati, avvertono autorità comunicazioni russe

La Russia non esclude di bloccare l'accesso a Google se il colosso non rispetterà la nuova, controversa legge che vieta ai motori di ricerca di mostrare i siti web inseriti nella 'black list' delle autorità di Mosca: lo ha detto il numero due di Roskomnadzor, l'agenzia statale russa per il controllo delle telecomunicazioni, Vitali Subbotin. Nella lista nera russa ci sono siti dai contenuti estremisti ma anche alcuni che sono bloccati per evidenti motivi politici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA