Lavrov, i marinai saranno processati

'Secondo le leggi russe, perché sono entrati in acque russe'

 I 24 marinai ucraini "sono tutelati dai trattati sui diritti umani e saranno processati secondo le leggi russe russe, perché sono entrati in acque russe illegalmente". Lo ha spiegato Serghei Lavrov in una conferenza stampa a margine della due giorni Osce. "Ora - ha aggiunto Lavrov - dobbiamo vedere le tempistiche secondo il diritto russo. Vedremo che cosa accadrà durante le udienze".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA