Kiev, 'Russia ha sparato su nostre navi'

'Nello stretto di Kerch, un membro dell'equipaggio ferito'

La Marina ucraina ha accusato la Russia di aver aperto il fuoco contro le sue navi da guerra nello stretto di Kerch, che da est divide la Crimea dalla Russia continentale, al culmine di un teso confronto in mare. Secondo gli ucraini, una nave è stata danneggiata e due membri dell'equipaggio sono rimasti feriti.
La Marina ucraina, in un comunicato diffuso via Facebook, ha riferito che una delle sue piccole navi di artiglieria, la Berdyansk, è stata colpita dal fuoco russo.
In precedenza, Kiev aveva riferito che un battello della guardia costiera russa aveva speronato un rimorchiatore ucraino, danneggiando i motori e lo scafo. La tensione è salita nel momento in cui tre imbarcazioni ucraine stavano transitando per il Mar Nero, dirette da Odessa a Mariupol, attraverso lo stretto di Kerch, dove i russi hanno di recente costruito un ponte, avviato dopo l'annessione della Crimea nel 2014.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA