Migranti: Trump, Spagna alzi muro Sahara

Il 'consiglio' fu dato a giugno, rivela ministro Esteri Borrell

(ANSA) - ROMA, 20 SET - Il presidente Usa Donald Trump ha suggerito alla Spagna di costruire un muro anti-migranti nel deserto del Sahara: lo ha raccontato il ministro degli Esteri di Madrid Josep Borrell.
    La 'raccomandazione' di Trump risalirebbe a giugno, quando Borrell ha accompagnato re Felipe e la regina Letizia alla Casa Bianca. Secondo Borrell, quando diplomatici spagnoli presenti hanno fatto notare al presidente che il Sahara si estende per quasi 5.000 chilometri, Trump ha replicato: "Il confine del Sahara non può essere più lungo del nostro confine con il Messico". Il leader Usa ha conquistato la Casa Bianca anche grazie alla promessa elettorale di costruire un "grande e bel muro" per bloccare l'immigrazione al confine Usa-Messico, che è lungo poco più di 4.000 km.
    Un piano del genere sarebbe di difficile realizzazione per la Spagna, che ha due piccole enclavi in Africa - Ceuta e Melilla - e che sarebbe costretta a costruire il muro in territorio estero.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA