In Algeria 40.000 migranti da Germania

Merkel visita il Paese e elogia 'cooperazione molto costruttiva'

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, in visita ufficiale ad Algeri, ha dichiarato "molto costruttiva" la cooperazione con l'Algeria elogiando gli sforzi del Paese nordafricano per facilitare il rimpatrio dei migranti a cui la Germania ha negato il diritto di asilo. In occasione di una conferenza stampa congiunta con il primo ministro Ahmed Ouyahia, Merkel ha definito l'Algeria come un "Paese sicuro" stimando che i migranti - circa 40.000 secondo le stime del premier Ouyahia - non correranno alcun pericolo una volta rimpatriati in Algeria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA