Ue, irrealistico art.7 a Italia

Portavoce reagisce a parole del capo delegazione Lega a Pe

(ANSA) - BRUXELLES, 13 SEP - "Non è realistica" l'ipotesi dell'apertura di una procedura d'infrazione sullo stato di diritto (art. 7) per l'Italia, come avvenuto per l'Ungheria di Orban ieri all'Eurocamera. Lo afferma il portavoce della Commissione Ue Margaritis Schinas a chi chiede un commento su quanto affermato da Mara Bizzotto, capo delegazione della Lega al Pe, secondo la quale "dopo Polonia e Ungheria i burocrati Ue e la sinistra filo immigrati si scateneranno contro l'Italia".
    "No. L'articolo 7 per l'Italia non è realistico", afferma Schinas.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA