Amb.Berlino, Italia non è un pericolo

'La manovra? E' chiaro che il Paese ha bisogno di crescita'

(ANSA) - ROMA, 11 SET - "Dalla Germania non vediamo l'Italia come un rischio". Lo ha detto il nuovo ambasciatore tedesco in Italia, Viktor Elbling, intervistato dall'ANSA. "Le regole valgono per tutti e sono lì per essere rispettate da noi tutti - ha spiegato interpellato in merito alla prossima manovra e sulla possibilità di uno sforamento rispetto ai parametri europei -, però quando dalla Germania guardiamo verso l'Italia non vediamo un Paese che è un pericolo per l'Europa. E' chiaro che un Paese come l'Italia ha bisogno di una crescita economica".
    Quanto all'accordo sui migranti in discussione tra Germania e Italia, "siamo ancora nel negoziato ma siamo vicini a una firma da ambedue i lati", ha detto il diplomatico. "Per la Germania - ha concluso - la relazione con l'Italia è strategica in Europa, ci è chiarissimo che dobbiamo investire in questa relazione da ambedue le parti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA